Chi è Homo Faber

Alessandra Cappellari - Homo Faber

Alessandra Cappellari

Nasce e cresce a Pieve di Cadore, nel cuore delle Dolomiti, in una casa al limitare del bosco con cinque fratelli e un padre medico.
Conseguita la maturità classica, discende in laguna, a Venezia, dove consegue la laurea in architettura.
Si trasferisce poi a Bologna e qui svolge per anni la libera professione di architetto.
Con un risveglio di cromosomi materni – i nonni erano noti rilegatori di Vicenza – prova un’attrazione irresistibile nei confronti della carta, in particolare se densa di memorie del passato; partendo da qui inizia a costruire oggetti in legno e cartone rivestiti con vecchie carte raccolte in tutto il mondo.
La passione diventa lavoro.
Ha una figlia, un beagle e soprattutto un marito “ragazzo di bottega” che la segue e l’aiuta in questa avventura.

È una felicità avere per mestiere la propria passione
(Stendhal, 1783-1842)